Salvini, gabbiani Roma come F35

M5s Campidoglio, ministro una tantum al Viminale si metta alla scrivania

"Ci sono dei gabbiani che non sono gabbiani, sono degli F35, dei mostri" che prosperano grazie all'immondizia nelle strade. Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini nella diretta Facebook sul tetto del Viminale rivolgendo un "appello al Comune di Roma: togliete l'immondizia dalle strade - dice non se ne può più". "Sono sul tetto del ministero a Roma e sono a rischio - aggiunge il ministro - qui ci sono dei gabbiani che sono degli F35. Cerchiamo di schivarli ma continuo a sentire delle urla, questi ingrassano perché mangiano l'immondizia che trovano per strada".

"Ma Salvini perché una volta tanto che sta al Ministero invece di mettersi alla scrivania sta sul tetto a guardare i gabbiani? Mi dispiace molto per i poveri gabbiani abituati a stare sul tetto di un Ministero sempre vuoto, spaventati da questa improvvisa presenza". Così su Facebook il capogruppo del M5S in Campidoglio Giuliano Pacetti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma