25 aprile: sfila il corteo Anpi a Roma

Tra i cori che si levano dal corteo c'è anche "No al Governo dei fascisti"

È partito da largo Bompiani a Roma,  diretto a Porta San Paolo, il corteo tradizionale organizzato dall'Anpi in occasione del 25 aprile. Tra gli slogan intonati "Roma è antifascista" e "Ora è per sempre Resistenza". I manifestanti hanno ricordato anche la storica partigiana Tina Costa. Tra le bandiere che sventolano quelle dei sindacati tra cui la Cgil, il Pd, Emergency. Verso la fine del corteo sventolano anche le bandiere palestinesi dietro lo striscione: "Palestina Libera" e "No al muro e all'occupazione israeliana".

"Oggi festeggiamo la Liberazione italiana dal nazifascismo. Oggi festeggiamo la medaglia d'oro concessa da presidente della Repubblica a Roma per la Resistenza". Così il presidente dell'Anpi di Roma Fabrizio De Sanctis dalla testa del corteo che sta sfilando per le strade della Capitale.

Tra i cori che si levano dal corteo c'è anche "No al Governo dei fascisti". Ad intonarlo un gruppo di studenti al centro del corteo. Alla testa, dove spiccano i vessilli dell'Anpi, gli slogan che si susseguono sono: "Ora e sempre Resistenza" e "Siamo tutti partigiani". Dal megafono gli organizzatori, tra musica, canti e qualche pugno chiuso alzato, invitano i cittadini a scendere in strada. Tra i manifestanti anche un famiglia con un passeggino e sopra il cartello "Dna 100% antifascista. Meno Salvini più pannolini".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma