Accoltella moglie davanti figli, preso

Vittima rischia la vita. Bambini collocati in struttura protetta

(ANSA) - ROMA, 22 APR - Per motivi di gelosia ha colpito con una coltellata al collo la moglie e si è chiuso in casa con i tre figli piccoli. L'uomo, un 59enne del Senegal disoccupato, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio dai carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Eur. E' accaduto ieri in via Orso Mario Corbino, zona Marconi. I carabinieri, intervenuti in seguito a una segnalazione arrivata al 112, hanno rintracciato in strada una 39enne romana con una profonda ferita al collo. La donna, riuscita ad allontanarsi per chiedere aiuto e raggiunta dai carabinieri che l'hanno soccorsa tamponando la ferita, è stata poi trasportata d'urgenza in ospedale dove è stata sottoposta a intervento chirurgico per "ferita laterocervicale profonda, seguita da abbondantissima emorragia" e sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri sono poi intervenuti nell'abitazione della coppia dove hanno bloccato il 59enne, assicurandosi subito del buono stato di salute dei tre figli che erano nella camera da letto.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Muoversi a Roma