Morta Tina Costa, storica partigiana

Anpi, combattente contro ingiustizie. Camera ardente venerdì

(ANSA) - ROMA, 20 MAR -E' morta a 93 anni la storica partigiana Tina Costa. La camera ardente si terrà venerdì 22 marzo a Roma, dalle 10 alle 15, nella Casa della Memoria e della Storia, in via San Francesco di Sales 5. Lo fa sapere "con profondissimo dolore" l'Anpi provinciale di Roma che si stringe" al figlio Sergio e alla famiglia. Tina Costa era vice-presidente vicario dell'Anpi provinciale di Roma e componente del comitato nazionale dell'Anpi. Nata nel 1925 è stata staffetta partigiana, ricorda l'Anpi, è "stata combattente contro le ingiustizie fin dalla più tenera età, lo è rimasta fino all'ultimo respiro".
    Cordoglio unanime del mondo politico. Per la sindaca di Roma Virginia Raggi "il suo insegnamento è stato e rimarrà per sempre un riferimento indelebile per tutte le generazioni e un esempio di libertà". Una donna appassionata e tenace che lottò, senza esitazioni, per la libertà. Ciao Tina, terremo sempre vivi i valori antifascisti della Resistenza", la saluta il governatore Nicola Zingaretti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma