Entra in casa e la ferisce, arrestato

Donna si è chiusa in camera da letto e ha chiamato carabinieri

(ANSA) - ROMA, 13 MAR - Arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma un cittadino peruviano di 29 anni con l'accusa di atti persecutori, lesioni personali, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. Non rassegnatosi alla fine della storia d'amore, si è presentato fuori la porta di casa della sua ex, una connazionale di 26 anni e, dopo aver estratto un coltello da cucina, l'ha prima minacciata di morte per "convincerla" a riprendere la relazione terminata da circa un mese e poi, all'ennesimo rifiuto della donna, l'ha aggredita con schiaffi e l'ha ferita con una coltellata al dito. La donna però, è riuscita a rifugiarsi in camera da letto e ha allertato il 112. Così quando capito che alla porta dell'abitazione c'erano i Carabinieri, si è lanciato dalla finestra dell'appartamento al primo piano, "atterrando" su una pensilina di un negozio e si è dato alla fuga, terminata dopo un inseguimento a piedi con il suo arresto.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Muoversi a Roma