27 cani in pessime condizioni,denunciato

A Lanuvio, feci e urina sparsi ovunque

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Teneva 18 ani meticci adulti, due cani meticci di tre mesi e sette cuccioli di appena 5 giorni di vita in pessime condizioni igieniche. Per questo gli agenti del commissariato di Genzano, diretto da Manuela Rubinacci, coadiuvati da personale medico della Asl e della Polizia Locale, hanno denunciato a piede libero un 82enne italiano, con l'accusa di maltrattamenti di animali e detenzione incompatibile con la loro natura. I cani erano tenuti in parte nel terreno di pertinenza dell'abitazione dell'uomo e in parte all'interno di un manufatto, tutti in pessime condizioni igieniche, maleodoranti, con feci e urina sparse ovunque. Gli animali, con l'ausilio di personale specializzato, sono stati affidati in giudiziale custodia al Canile convenzionato con il Comune.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma