Minacce razziste all'arbitro, denunciato

Nei guai un 18enne, ora rischia anche il daspo

(ANSA) - ROMA, 12 FEB - Un tifoso 18enne è stato denunciato dalla polizia per le offese razziali rivolte all'arbitro del match di serie D Ostia Mare-Lupa Roma. Il ragazzo, al termine dell'incontro, ha cominciato ad insultare il direttore di gara.
    Dopo essersi avvicinato alla rete di delimitazione tra il campo e gli spalti, gli si è scagliato contro insultandolo per il colore della pelle. Gli agenti del commissariato Lido hanno identificato e denunciato il ragazzo, che ora rischia anche il daspo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma