Controlli antidegrado a Roma, 2 arresti

In manette un 23enne marocchino e un 32enne della Guinea

(ANSA) - ROMA, 11 SET - E' di due arresti e una denuncia il bilancio di controlli antidegrado effettuati la scorsa notte dai carabinieri al centro di Roma. I militari della Compagnia Centro, supportati dai colleghi dell'8° Reggimento Lazio, hanno eseguito un servizio mirato al contrasto di varie forme degrado nel centro storico, meta della "movida" notturna capitolina. A finire in manette un cittadino del Marocco, 23enne senza fissa dimora, sorpreso a cedere alcune dosi di marijuana ad un coetaneo, su ponte Sisto e un 32enne della Guinea, senza occupazione e con precedenti, che sottoposto a un controllo in via Giovanni Giolitti, è stato trovato in possesso di diverse dosi di cocaina e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio. Per guadagnare la fuga ha anche aggredito i carabinieri con calci e pugni. Denunciata una 27enne egiziana, disoccupata e già nota alle forze dell'ordine, perché "pizzicata" ai giardini "Einaudi" in largo di Villa Peretti in possesso di 10 grammi di marijuana e una dose di cocaina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma