Calopresti direttore del Cinema Aquila

Bergamo, sarà luogo incontro, progetto a carattere sperimentale

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Il 25 maggio riapre al Pigneto il Nuovo Cinema Aquila. Chiusa da giugno 2015, la sala riapre i battenti con la direzione artistica di Mimmo Calopresti. A dare l'annuncio il vicesindaco Luca Bergamo insieme a Calopresti.
    Obiettivo è che il Cinema Aquila sia al contempo "sala cinematografica, luogo di incontro e scambio culturale". Alla serata inaugurale, il regista Guido Chiesa, l'attrice etiope Tezeta Abraham e l'attore Francesco Pannofino, da sempre sostenitore della riapertura della sala. Nell'occasione Fulvio Risuleo presenterà in anteprima 'Guarda in alto' il suo film d'esordio, alla presenza dell'intero cast. Poi si partirà sabato 26 maggio con il 32° Festival del Cinema Latino Americano di Trieste. I film saranno quasi tutti sottotitolati in italiano e l'intera rassegna sarà a ingresso gratuito.
    "Puntiamo a un luogo di incontro e informazione che dia risposte che i circuiti cinematografici ordinari faticano a dare -ha detto Bergamo- Stiamo vestendo questo progetto di un carattere sperimentale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma