Campidoglio 'copre' manifesti antiaborto

Diffida a concessionario, "lesivi libertà individuali"

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - Il Campidoglio ha inviato una diffida al concessionario degli impianti dove si trovano i manifesti antiabortisti perchè "lesivi del rispetto delle libertà individuali e dei diritti civili e politici".
    La diffida, inviata dal dipartimento sviluppo economico, è finalizzata alla rimozione dei manifesti che riportano lo slogan "L'Aborto è la prima causa di femminicidio nel mondo". Il concessionario, a quanto riferisce lo stesso dipartimento del Campidoglio, starebbe già provvedendo alla 'copertura' di alcuni cartelloni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma