Ostia:un arresto per agguato in pizzeria

Tra i feriti ci fu un membro della famiglia Fasciani

(ANSA) - ROMA, 3 MAG - Arrestato dalla polizia l'autore dell'agguato in una pizzeria di Ostia, avvenuto il 23 novembre 2017, in cui furono esplosi colpi d'arma da fuoco che ferirono due uomini, tra cui il nipote di Terenzio Fasciani, fratello del più noto Carmine. Nelle prime ore di questa mattina, agenti della Squadra Mobile di Roma e del commissariato di Ostia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip su richiesta della Dda di Roma, a carico di un pregiudicato romano di 39 anni, ritenuto responsabile di duplice tentato omicidio, aggravato dalle modalità mafiose.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma