• Lite sulle bollette, uccide figlio compagna vicino a Roma

Lite sulle bollette, uccide figlio compagna vicino a Roma

A Monterotondo. Carabinieri arrestato 80enne

Un uomo di 56 anni è stato ucciso, al culmine di una lite, con alcune coltellate al torace nella serata di ieri a Monterotondo, vicino a Roma. Per l'omicidio i carabinieri della compagnia di Monterotondo hanno arrestato un 80enne, compagno della madre della vittima che è morta qualche tempo fa. Da una prima ricostruzione sembra che i due abbiano litigato per banali motivi, probabilmente per alcune utenze non pagate. L'uomo è stato soccorso sul pianerottolo dell'abitazione in cui viveva con un coinquilino che ha dato l'allarme.

A dare l'allarme il coinquilino della vittima. Da un prima ricostruzione, sembra che l'anziano sia arrivato all'abitazione del 56enne già con il coltello. Durante una lite, probabilmente per alcune utenze non pagate, la vittima avrebbe colpito l'anziano con una testata e quest'ultimo l'ha accoltellato più volte al torace. Dopo l'aggressione l'anziano è scappato, ma è stato rintracciato e fermato poco dopo dai carabinieri della compagnia di Monterotondo in zona Palombara Sabina. Sembrerebbe che dopo la morte della madre del 56enne, che era stata la compagna dell'80enne, i due uomini abbiano avuto diverse discussioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma