Cucchi: note su stato salute modificate

Emerso durante il processo, in aula non le hanno riconosciute

Due note di servizio dei carabinieri, circa lo stato di salute di Stefano Cucchi subito dopo l'arresto, modificate nel contenuto o potenzialmente false. E' quanto emerso in aula nel corso del processo che vede imputati cinque carabinieri, tre dei quali accusati di omicidio preterintenzionale, per la morte del geometra romano. Gli estensori delle due annotazioni di servizio, i carabinieri Gianluca Colicchio e Francesco Di Sano, in aula non le hanno pienamente riconosciute. In aula hanno testimoniato i due militari dell'Arma che alla caserma di Tor Sapienza ebbero cura di Cucchi la notte del suo arresto e la mattina successiva, fino al suo trasporto in tribunale per l'udienza di convalida.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma