Pappano, concerti per 100 anni Bernstein

Orchestra Santa Cecilia con tre Sinfonie e poi West Side Story

(ANSA) - ROMA, 14 FEB - Gran rigore musicale, calore, estro, fantasia, generosità artistica, professionale e umana: così viene ricordato Leonard Bernstein, americano ebreo di origine polacca, di cui il 25 agosto cadono i 100 anni dalla nascita, celebrati in tutto il mondo e a Roma dall'Accademia di Santa Cecilia, con le parole del soprintendente Michele Dall'Ongaro, che annuncia due concerti, il 14 e il 22 febbraio con due repliche ognuno, diretti da Antonio Pappano, dedicati alle sue tre Sinfonie e poi, a ottobre, l'apertura della stagione 2018/19 con West Side Story in forma di concerto.
    Pappano ricorda come spesso di Bernstein si dica che è "troppo sentimentale" con una connotazione non positiva, quindi sottolinea che "non è assolutamente così: la sua è una musica piena di sentimento, in modo certo diverso da Mahler col suo nevrotico scavo in profondità, ma con una forte, intima vena teatrale cui Bernstein diceva di non saper resistere e una gran voglia di cantare".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma