Foibe: Raggi, rigurgiti passato tornano

A marzo sindaca accompagnerà ragazzi in viaggio ricordo

(ANSA) - ROMA, 13 FEB - "Oggi è un giorno molto importante".
    Così la sindaca di Roma Virginia Raggi ha aperto la cerimonia per la celebrazione del Giorno del Ricordo dei Martiri delle Foibe Istriane e dell'Esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate in Campidoglio. Raggi ha parlato di "una sequela di eventi tragici che abbiamo il dovere di ricordare con iniziative presenti in tutta città. La memoria è l'asse portante del presente su cui costruire il futuro. La memoria non è solo omaggio alle vittime, agli esuli - ha aggiunto -, ma serve affinché le atrocità del passato si trasformino in consapevolezza per un futuro migliore". "Ci sarà un viaggio del ricordo i primi di marzo e accompagnerò io i ragazzi", ha aggiunto a margine della cerimonia. "L'iniziativa di oggi fa parte di un percorso che il Comune ha avviato da anni, attraverso i viaggi della memoria e del ricordo, e che continuiamo a portare avanti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma