Roma: ok a piano anti-corruzione Comune

"Obiettivo dirigenti". Nel 2017 48 procedimenti per dipendenti

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - Il Campidoglio vara il piano anti-corruzione 2018-2020 e imprime una stretta sugli appalti di Roma. Il protocollo di integrità del Comune, al fine di dare regole di comportamento "più incisive" per prevenire la corruzione, è stato esteso "a tutte le procedure di affidamento di pubblici lavori, servizi e forniture, indipendentemente dal loro valore economico". La delibera stabilisce, inoltre, che "le attività previste" nel piano per la prevenzione della corruzione 2018-2020 costituiscano, "obiettivi dei dirigenti da porre e da coordinare con i contenuti e gli obiettivi definiti negli strumenti di programmazione dell'ente, anche al fine della valutazione della performance individuale". Il piano triennale cita i casi di "maladministration" del 2017. Tra questi vengono riportati 51 "segnalazioni che prefigurano responsabilità disciplinari o penali legate ad eventi corruttivi" e 48 "procedimenti disciplinari per fatti penalmente rilevanti a carico dei dipendenti riconducibili a reati relativi a eventi corruttivi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma