• No da Tribunale Sorveglianza, Dell'Utri resta in carcere

No da Tribunale Sorveglianza, Dell'Utri resta in carcere

La richiesta di scarcerazione per motivi di salute era stata avanzata dai difensori

Il Tribunale di sorveglianza di Roma ha respinto la richiesta di scarcerazione per motivi di salute avanzata dai difensori dell'ex parlamentare Marcello Dell'Utri. L'ex esponente di Forza Italia è attualmente detenuto nel carcere romano di Rebibbia dove sta scontando una pena a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa.

Potrebbe scappare e le patologie di cui è affetto non sono in stato avanzato. Queste, secondo quanto si apprende, le motivazioni con cui il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha detto no alla richiesta di scarcerazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma