Raggi: governo dia 12 mln per telecamere

'Per roghi tossici speriamo presto esercito e arresto flagranza'

(ANSA) - ROMA, 08 NOV - "Stiamo chiedendo al governo 12 milioni in legge di bilancio per installare nuove telecamere e un software che permetta ai diversi sistemi di dialogare e mettere in rete le diverse informazioni delle sale operative".
    Così la sindaca di Roma Raggi parlando di sicurezza nella capitale in una conferenza stampa sulle periferie. "Abbiamo chiesto di inserire nella legge di bilancio un emendamento affinché anche attraverso le telecamere si possa arrestare in flagranza chi appicca roghi tossici", aggiunge. "Accogliamo l'accordo di Minniti sulla nostra proposta di un provvedimento straordinario simile a quello della terra dei fuochi anche per i roghi tossici che ci sono a Roma. Quando arriverà l'esercito a tal fine? Spero a breve", ancora la sindaca. "Ci siamo confrontati con il prefetto e abbiamo capito come non fosse possibile distogliere gli uomini già al lavoro nell'ambito del piano strade sicure". Ma sui roghi "Roma non può farcela da sola".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma