Mondo di mezzo: Buzzi resta in carcere

Difesa aveva chiesto scarcerazione, in cella dal 2014

(ANSA) - ROMA, 5 OTT - Resta in carcere Salvatore Buzzi, il ras delle cooperative condannato in primo grado a 19 anni nel processo al "Mondo di mezzo". Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Roma che ha respinto l'istanza di scarcerazione presentata dai suoi difensori, gli avvocati Alessandro Diddi e Piergerardo Santoro. Buzzi si trova attualmente detenuto nel carcere di Tolmezzo. I penalisti avevano chiesto gli arresti domiciliari perché, a loro dire, non esistevano più le esigenze cautelari. Buzzi è detenuto dal dicembre del 2014.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma