A Musei Civici l'Arte per persone sorde

In 11 sedi, video in lingua LIS accolgono visitatori

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - Undici video in Lingua dei Segni italiana, per accogliere le persone sorde (e non solo) in altrettanti Musei Civici di Roma. Dopo un primo lancio a Palazzo Braschi, debutta così L'Arte ti accoglie, nuova tappa dei progetti di accessibilità del programma Musei da toccare di Roma Capitale. I video (3 minuti su totem multimediali), sono realizzati con l'Istituto Statale per Sordi e accoglieranno i visitatori introducendo ogni museo e la sua collezione.
    ''Un'esperienza - dice il vicesindaco Luca Bergamo - espressione concreta di alcuni valori e sfide cui siamo disabituati.
    Accrescere i diritti di chi parla in Lingua dei segni vuol dire riconoscere diritti universali''.
    Destinato a crescere in altre sedi, il progetto da oggi arricchirà l'offerta dei Mercati di Traiano-Museo dei Fori imperiali, Centrale Montemartini, Museo Carlo Botti-Aranciera di Villa Borghese, Museo Pietro Canonica, Musei di Villa Torlonia, Museo Napoleonico, Museo dell'Ara Pacis, Galleria d'Arte moderna e presto Musei Capitolini

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma