Atac: Meleo, Regione taglia soldi

"Mossa elettorale, difenderemo lavoratori e utenti"

(ANSA) - ROMA, 13 SET - "Grave atto della Regione Lazio che ha deciso di tagliare i flussi di cassa di Atac con un danno per l'azienda,i lavoratori,il servizio pubblico in città". E' l'accusa dell'assessore alla Mobilità del Campidoglio Linda Meleo. "Con una delibera del 5 settembre, la Regione decide di compensare crediti e debiti già a suo carico. Ieri ha stabilito di non pagare ad Atac il contratto sulle Ferrovie concesse", aggiunge. "Non voglio pensare che la Regione abbia fatto questa scelta in vista dell'imminente campagna elettorale - ha prosegue Meleo - La Regione pare quindi diventata la banca di Cotral. Se il tentativo è quello di affossare Atac, solo per anteporre interessi politici alle esigenze dei cittadini, possiamo assicurare che questo tentativo andrà a vuoto, perché noi tuteleremo Atac, i dipendenti e il trasporto pubblico di Roma".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma