Atleta down salva bimba, plauso Pancalli

Lotti invita ragazzo al ministero e gli promette una sorpresa

Anni di nuoto e di gare alle spalle Valerio Catoia, 17enne di Latina, con sindrome di Down, ha portato a casa una "medaglia" molto più significativa di quelle vinte finora nella sua attività sportiva condotta a livello amatoriale. Il ragazzo, infatti, è diventato campione di generosità e di coraggio, ma anche una star del web e dei social, per aver salvato mercoledì mattina, a Sabaudia, nel litorale sud laziale, una bambina di 10 anni che rischiava di annegare. Per la sua impresa Valerio ha incassato oggi anche i complimenti "ufficiali", ma sicuramente molto sentiti, sia del ministro dello Sport, Luca Lotti, sia del "suo" presidente, Luca Pancalli, capo del Comitato Italiano Paralimpico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma