Nuovo sgombero Baobab,"è l'ennesimo"

Coordinatore,98 ragazzi a ufficio immigrati per identificazione

(ANSA) - ROMA, 19 MAG -Nuovo sgombero del presidio dei migranti del Baobab Experience nei pressi della stazione Tiburtina a Roma. "E' l'ennesimo sgombero. Stiamo in piazzale Chiaromonte in un luogo nascosto e non davamo fastidio a nessuno - spiega Andrea Costa coordinatore del Baobab Experience - 98 ragazzi sono stati portati all'ufficio immigrazione per essere identificati e 18 già rilasciati perché con regolare permesso di soggiorno. Non hanno opposto alcuna resistenza. Le forze dell'ordine vogliono buttare giù le tende e gli altri beni. Ma sono frutto di donazioni di migliaia di euro fatte da cittadini e associazioni. Chiediamo a tutti di unirsi a noi, specialmente donne e uomini della politica, cultura e spettacolo per difendere il presidio umanitario". Già in passato, dopo la chiusura del centro di accoglienza di via Cupa gestito dal Baobab, le tendopoli allestite in strada sono state sgomberate più volte.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma