• "Raggi dimettiti", blitz di CasaPound e la Sindaca lascia la sala

"Raggi dimettiti", blitz di CasaPound e la Sindaca lascia la sala

Tensione con la polizia, la prima cittadina va via scortata

Militanti di CasaPound hanno fatto irruzione nell'aula del consiglio del XIII municipio di Roma, dove era prevista una conferenza stampa sul progetto della Funivia di Roma, e al grido di "buffona dimettiti" hanno costretto la sindaca ad uscire dalla sala scortata dalla polizia. Momenti di tensione ci sono stati tra i militanti di CasaPound e le forze dell'ordine.

I militanti di CasaPound sono stati portati fuori dalla sala del Municipio dalla polizia mentre continuavano ad inveire contro la prima cittadina chiedendone le dimissioni. Uno di loro ha alzato un cartello con su scritto "Invece di buttare i soldi per la funivia pensa a tappare le buche in ogni via". In Aula, dopo i momenti di tensione, la sindaca e l'assessore alla Mobilità Linda Meleo sono rientrate tra gli applausi dei presenti per dare inizio alla conferenza stampa.

"Non ci hanno permesso di parlare, adesso torneremo dentro appena gli animi si calmano un po'. Noi siamo qui per presentare un progetto importante per la città. Ci sono sicuramente tante persone esasperate da anni di malgoverno, purtroppo in questo momento Roma è anche questo. Facciamo calmare un po' le persone, dopo torniamo dentro". Queste le parole della sindaca Raggi. La prima cittadina è stata accompagnata in una stanza adiacente a quella nella quale si teneva la conferenza al momento del blitz degli attivisti di CasaPound. Poi è rientrata in sala.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma