• Roma: Lungotevere, pulizia straordinaria. Raggi: "Roma ha bisogno di me"

Roma: Lungotevere, pulizia straordinaria. Raggi: "Roma ha bisogno di me"

Interventi nell'area tra Ponte Sublicio e l'isola Tiberina

Al via da oggi nella Capitale alla pulizia straordinaria della banchina del Lungotevere. A deciderlo la sindaca di Roma Virginia Raggi. Operatori Ama e vigili urbani hanno cominciato gli interventi nell'area tra Ponte Sublicio e l'isola Tiberina. La pulizia interesserà anche l'area dov'è stato ucciso lo studente americano Beau Salomon.

"Ripulire Roma e il Tevere in particolare - commentano dallo staff della Raggi -, che rappresenta la principale arteria della nostra città con un altissimo potenziale attrattivo e turistico, deve tornare ad essere la normalità. Ci siamo e siamo presenti in città ogni giorno, con i nostri portavoce e la squadra. Basta operazioni spot: in meno di un mese, a partire dai rifiuti, da Atac, passando per il taglio delle doppie commissioni speciali per un risparmio di 7 milioni di euro e il raggruppamento degli uffici in unico edificio, abbiamo fatto quello che le precedenti amministrazioni non hanno fatto in anni di malapolitica".
   
"Che ne sarà dei senzatetto? Sono intervenuti i servizi sociali. Dobbiamo trovare comunque una collocazione. È chiaro che non possiamo accettare una baraccopoli, né qui sugli argini del Tevere né da nessuna parte". Così la sindaca di Roma Virginia Raggi durante un sopralluogo sulla banchina del Lungotevere dove oggi è iniziato un intervento di pulizia straordinaria. "È importante essere qui e riportare il Lungotevere ad uno stato di maggiore dignità. Non vogliamo interventi spot, di vetrina", ha aggiunto Raggi. E in Campidoglio, riferisce la prima cittadina, si sta valutando l'ipotesi di un sistema di videosorveglianza. "Il presidio del territorio è fondamentale - aggiunge -, se i cittadini ci dicono, a prescindere dai tragici episodi, che questa è una città insicura, non presidiata, in questa direzione andrà la nostra amministrazione. Serve la collaborazione anche dei presidenti dei Municipio. Credo che a breve riusciremo ad avviare un'azione congiunta". "Non possiamo tollerare accampamenti abusivi - dice Raggi - Stiamo lavorando anche sul fronte dell'illuminazione. Poi convocheremo a breve tutti i presidenti dei Municipi coinvolti e una conferenza dei servizi, perché il Lungotevere dev'essere presidiato anche con attività per i cittadini. Questo è il miglior modo anche di aumentare la sicurezza: renderlo vivo". "Chiederemo anche la collaborazione delle forze dell'ordine, e della polizia fluviale. Ci saranno tante persone insomma che dovranno prendersi cura di questa parte della città, fondamentale per noi" conclude Raggi. 

VIDEO Vista/Teleroma 56

 

 

"Io sono qui a Roma perché Roma ha bisogno di me", risponde Raggi a chi gli chiede se parteciperà all'incontro previsto per oggi a Milano tra Davide Casaleggio e sindaci M5s. "Quella sui rifiuti è una sfida che chiunque deve raccogliere e vincere. Abbiamo iniziato l'altro giorno a Tor Bella Monaca, sulla segnalazione dei bambini per i topi, stiamo andando avanti". "Tra oggi e domani continuano le operazioni di bonifica e derattizzazione - spiega -, è già stato avviato il taglio dell'erba nel parco. È un'attività che non può essere tralasciata, è fondamentale e noi non ci tiriamo indietro".

"A breve decideremo", risponde la sindaca a chi le chiede quando nominerà il capo di gabinetto del Campidoglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma