Rapina supermercato, arrestato militare

Il 43enne, romano, ha provato a fuggire ma è stato fermato da cc

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Armato di pistola, ha rapinato un supermercato in Piazza Clemente XI, nel quartiere Boccea, a Roma. Ma l'uomo, un militare dell'Esercito, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Monte Spaccato, dopo una colluttazione.
    L'episodio è accaduto ieri pomeriggio quando il rapinatore, con il casco in testa, è entrato nell'esercizio commerciale minacciando con una calibro 38 un dipendente e facendosi consegnare l'incasso. Subito dopo l'uomo, un 43enne romano, ha tentato la fuga a bordo di uno scooter ma è stato notato da una pattuglia dei carabinieri. Il militare ha così tentato di disfarsi della pistola lanciandola sotto un carrello della spesa ma è stato bloccato dai carabinieri dopo una violenta colluttazione. Recuperata la refurtiva di circa 700 euro in contanti. Sono in corso indagini per chiarire se l'arrestato abbia commesso altri 'colpi'. La pistola è risultata rubata nel 2008 durante una rapina ai danni di un farmacista.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma