Funerali Elisa, parroco: 'Dio, perché proprio lei?

Studentessa romana morta in bus Catalogna,fiori e foto in chiesa

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Una bara ricoperta di rose bianche, con attorno tanti mazzi di fiori colorati. E un collage di foto che le amiche hanno voluto lasciare per ricordare i momenti belli trascorsi con Elisa Scarascia Mugnozza, la studentessa romana Erasmus morta in Spagna nell'incidente stradale avvenuto a Tarragona. I funerali della 25/enne scomparsa domenica scorsa nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo, nel quartiere Olgiata di Roma. Tra i banchi, seduti in prima fila, la mamma, il papà, il fratello, la sorella e i familiari. "Ci piace questo Papa che ci parla della Misericordia di Gesù, di un Dio che è pronto ad accoglierci - ha detto il parroco nell'omelia -. Oggi abbiamo un po' di imbarazzo davanti a quel Dio. Vorremmo chiedergli perché proprio te? Perché è successo, che senso ha? Vorremmo intravedere un senso per andare avanti". I genitori di Elisa, Maria Teresa e Giuseppe, hanno letto dall'altare dei brani. La mamma un un passo del Cantico dei Cantici, il padre un altro del Libro dell'Apocalisse.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma