Elisa, erede famiglia accademici

La sorella, si doveva laureare era sempre allegra

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - "Elisa era una ragazza piena di vita, entusiasmo, era stupenda, solare. A ottobre si sarebbe laureata, voleva da sempre diventare un chirurgo". A parlare è Francesca, la sorella di Elisa Scarascia Mugnozza, la studentessa romana morta nell'incidente ieri. "Di noi era la più grande, era sempre allegra", ricorda. Elisa era erede di una famiglia di accademici: il nonno Gian Tommaso, è stato fondatore e primo rettore dell'Università della Tuscia, il padre è docente di Ecologia Forestale nello stesso ateneo. Elisa era iscritta alla facoltà di Medicina della Sapienza e si trovava a Barcellona da qualche mese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alternatyva

AlternatYva, con internet gratuito le scuole viaggiano veloci

Con il progetto Torrino-Mezzocammino e “Internet nelle scuole” di AlternatYva, provider di servizi wireless, il primo istituto scolastico del quartiere Torrino Mezzocammino di Roma usufruirà gratuitamente della banda larga.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma