'Ma come guidi?', e scatta il pestaggio

Bengalese rimprovera 25/enne italiano, che lo massacra di botte

(ANSA) - ROMA, 14 MAR - "Ma come guidi?". Questo rimprovero avrebbe portato un 25/enne a pestare un cittadino del Bangladesh due notti fa al Quadraro, a Roma, riducendolo in gravissime condizioni. A quanto accertato dagli agenti del commissariato Tuscolano, l'aggressore a bordo della sua auto ubriaco e con la patente sospesa si è prima scontrato contro alcune macchine in sosta poi, sceso dalla macchina, si è avvicinato alla vittima prendendola a calci e pugni. La polizia ha raccolto diverse testimonianze e al momento sembra che tra i due non ci sia stata una discussione, ma si sia trattato di un'aggressione improvvisa dopo il rimprovero. Proseguono le indagini per chiarire se l'arrestato, già noto alle forze di polizia, fosse in auto con qualcuno che si è allontanato. Rimangono intanto gravi le condizioni dello straniero. L'uomo è ancora ricoverato in prognosi riservata nella terapia intensiva dell'ospedale Vannini. Secondo quanto si è appreso, è in coma farmacologico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma