REgeni: lunedì Pignatone sarà al Cairo

Incontro massima autorità giudiziaria, non esclusa consegna atti

(ANSA) - ROMA, 11 MAR - Partiranno lunedì mattina alla volta del Cairo il procuratore della repubblica di Roma Giuseppe Pignatone ed il sostituto Sergio Colaiocco, titolari dell'inchiesta sull'omicidio di Giulio Regeni, avvenuto all'inizio dello scorso febbraio. Nella capitale egiziana gli inquirenti italiani incontreranno il procuratore generale della Repubblica Araba d'Egitto, Nabil Ahmed Sadek, la più alta autorità giudiziaria del paese nordafricano. Non è escluso che a Pignatone e Colaiocco possano essere consegnati anche atti dell'attività di indagine svolta in Egitto. Tra gli atti sollecitati dalla procura di Roma e mai arrivati ci sono i video delle telecamere a circuito chiuso delle zone in cui doveva transitare Regeni prima di sparire il 25 gennaio scorso e la completa documentazione su autopsia, celle telefoniche e verbali di interrogatori di importanti testimoni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma