Roma: Orfini, stop a truppe cammellate

Obbligo di preregistrazione per stranieri residenti

(ANSA) - ROMA, 04 MAR - "Abbiamo introdotto una regola che non c'era nel 2013 a Roma: l'obbligo di preregistrazione. Chi vuole partecipare al voto di domenica deve preiscriversi alle primarie entro le 12 di domani e poi andare a votare in un seggio speciale. Questo scoraggia la partecipazione 'cammellata' o non consapevole. In passato abbiamo visto le file di rom, spero che non si verificheranno più anche perché non abbiamo avuto fino ad ora preregistrazioni di questa entità". Lo annuncia il commissario del Pd Roma Matteo Orfini riferendosi all'obbligo di preregistrazione previsto per i cittadini stranieri regolarmente residenti nella Capitale, necessario per potersi recare domenica prossima a votare alle primarie del centrosinistra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma