Droga e cellulari in carcere Velletri, 14 arresti

Coinvolti un agente della polizia penitenziaria e un infermiere

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma stanno eseguendo un provvedimento cautelare nei confronti di 14 persone ritenute responsabili di aver permesso l'introduzione nel carcere di Velletri di droga, cellulari e schede telefoniche usati dai detenuti. Coinvolti un agente della polizia penitenziaria e un infermiere in servizio nel carcere. Ulteriori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11 presso la sede del Comando Provinciale di Roma.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma