Per sfuggire botte si cala da balcone

Lei in prognosi riservata, lui è stato arrestato

(ANSA) - ROMA, 29 FEB - Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato una coppia allo scontro fisico, culminato con la caduta accidentale della donna dal secondo piano e all'arresto del compagno: é accaduto ieri in largo Sperlonga, a Roma. Alle ore 18 circa gli agenti dei commissariati Villa Glori e Flaminio sono intervenuti per una segnalazione di lite. Quando sono giunti sul posto la vittima era stata già soccorsa in gravi condizioni da personale del 118 e stava per essere trasportata in ospedale. A quel punto gli agenti hanno ascoltato alcuni testimoni e sono riusciti a ricostruire la vicenda. Dopo l'ennesimo litigio infatti, la donna, per sfuggire alle percosse, si sarebbe calata dal balcone dell'appartamento ma visto che era ubriaca sarebbe scivolata e precipitata nel vuoto.
    Dopo la caduta il compagno è sceso e l'ha raggiunta in strada ma invece di prestarle soccorso ha continuato a picchiarla nonostante avesse perso i sensi. L'uomo, romeno di 35 anni, è stato arrestato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma