Roma: tensione a gazebo Salvini

Coordinatore, aggressione da parte di 15 persone

(ANSA) - ROMA, 27 FEB - "Poco fa è stato aggredita la postazione di voto a piazza Roberto Malatesta a Tor Pignattara.
    Circa 15 persone con violenza hanno distrutto tavoli e strappato i fogli. Sono state aggrediti due donne, un uomo". A darne notizia Augusto Caratelli coordinatore romano di Noi con Salvini. "Li hanno circondati e poi li hanno aggrediti - racconta - Hanno buttato tutto per terra e rubato le schede. Ora sono arrivate le forze dell'ordine sul posto. Esprimiamo grande solidarietà al coordinamento di Noi Con Salvini del V Municipio.
    Siamo basiti della non democrazia che c'è a Roma" aggiunge. Secondo quanto accertato dalle forze dell'ordine a piazza Roberto Malatesta si sono verificati momenti di tensione ed i tavolini del gazebo sono stati ribaltati da un gruppo di 15/20 persone.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma