Scipioni,"epurazione Pd,cacciati in 9"

Scipioni: "penso a ricandidarmi, Orfini ha ucciso democrazia"

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - "Oggi è morta la democrazia uccisa da Matteo Orfini". Questo il cartello funebre esposto da Marco Scipioni, presidente del VI municipio in rotta con i vertici del partito romano e territoriale, davanti Montecitorio. Durante un sit in insieme a consiglieri e assessori municipali a lui 'fedeli', Scipioni spiega: "Prima il Pd ha provato invano a sfiduciarci in Aula con Salvini e M5S. Poi è andato avanti con la più grande epurazione di massa che un partito democratico avesse mai fatto: due giorni fa, senza giustificazione, hanno espulso me e sospeso dal Pd otto tra consiglieri e assessori che mi hanno supportato". Scipioni pensa di ricandidarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma