Bertolaso, Salvini mi diede suo ok

"Città è terremotata". Aquilani gli scrivono lettera

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - "Salvini mi disse che puntava su di me perchè voleva vincere, ora vediamo che diranno i romani".
    Così il candidato sindaco per il centrodestra Guido Bertolaso che ritorna sul problema dei nomadi, questione che ha consumato la rottura con la Lega. "la prima delibera che da sindaco farò revocare è quella sui mercatini rom", ha detto. Quanto a Roma la definisce una "città terremotata, non me ne vogliano i cittadini dell'Aquila, in cui si vive con difficoltà". Ma proprio gli aquilani, in prossimità del settimo anniversario del terremoto, inviano una missiva all'ex capo della Protezione Civile in cui gli chiedono: "ma non ti vergogni"?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Maurizio Serra Udito Farm

Udito Farm, ecco i migliori apparecchi acustici per vincere la sordità

Prevenire e scegliere dispositivi personalizzati: queste le chiavi per proteggere le nostre orecchie. A Roma un team di specialisti - coordinati dall'esperto audioprotesista Maurizio Serra - vi accompagnerà passo dopo passo.


Taffo Onoranze Funebri

«I funerali non sono tutti uguali», parola di Taffo

Una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza legale, alla rateizzazione del rito funebre. A Roma, da Taffo, il cliente viene accolto con grande sensibilità. L'ultima frontiera del funeral service? La diamantificazione delle ceneri.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma