• Evasi a Roma, si costituisce uno dei due fuggitivi. L'altro fermato a Tivoli

Evasi a Roma, si costituisce uno dei due fuggitivi. L'altro fermato a Tivoli

Ciobanu dai Carabinieri. L'avvocato: "Si è reso conto di aver fatto una sciocchezza"

Si è costituito presentandosi ai carabinieri di Tivoli, Catalin Ciobanu, uno dei due detenuti evasi nei giorni scorsi dal carcere di Rebibbia a Roma. L'altro è stato individuato e arrestato dopo una breve fuga a piedi. 

"Il mio assistito - ha detto l'avvocato Andrea Palmiero, difensore di Ciobanu -  ha deciso di consegnarsi ai carabinieri perchè si è reso conto di aver fatto una sciocchezza ed era mortificato per quanto avvenuto". In base a quanto si apprende l'uomo ha deciso di recarsi dalle forze dell'ordine anche perchè si sentiva braccato dai continui controlli che hanno riguardato anche un campo nomadi dove Ciobanu avrebbe trascorso la sua latitanza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma