Tenta colpire con acido amica dell'ex

Salvata da amici, carabinieri lo rintracciano

(ANSA) - ROMA, 1 FEB - Ha tentato di colpire l'amica della sua ex fidanzata con l'acido muriatico. A fermarlo sono stati gli amici della ragazza che sono riusciti a proteggerla e a mettere in fuga l'aggressore, poi arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentate lesioni personali gravissime.
    E' quanto accaduto la notte tra sabato e domenica a Colleferro, comune alle porte di Roma. Sono da poco passate le 2, quando il 33enne - residente nel paesino vicino di Segni - incontra l'amica 20enne della sua ex, probabilmente per parlare del rapporto finito. La discussione, però, ben presto si accende ed il ragazzo prende una bottiglia di acido muriatico aperta minacciando la ragazza di lanciarglielo addosso. Solo l'intervento degli amici è riuscito ad evitare il peggio. I carabinieri della stazione locale riescono a rintracciarlo ed arrestarlo con ancora la bottiglia in mano. L'aggressore si trova ora nel carcere di Velletri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Federica Proni

Massaggi e benessere: scopriamo "Nelle mie mani"

Questo centro di terapia olistica si è affermato nel cuore (e nei muscoli) dei romani.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma