Sequestro beni, anche lo yacht del Duce

Sigilli a beni per 28 mln. Affittava locali a Buzzi per coop

(ANSA) - ROMA, 1 FEB - Appartamenti, terreni, auto di lusso e due imbarcazioni, tra cui anche la "Fiamma Nera", storica barca a vela appartenuta a Benito Mussolini. Questo quanto sequestrato dalla Guardia di Finanza di Roma a Salvatore Squillante, imprenditore originario di Sarno (Salerno) con precedenti pendenti per reati contro il patrimonio, evasione fiscale, truffa. L'imprenditore manteneva rapporti anche con due dei principali protagonisti dell'inchiesta "Mafia Capitale",Tiziano Zuccolo e Salvatore Buzzi.
    Le Fiamme Gialle della compagnia di Fiumicino, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della procura di Roma, hanno sequestrato beni per un valore di 28 milioni di euro.
    Sigilli a 32 terreni, 75 immobili, diverse tenute, appartamenti, uffici e negozi della Capitale. Ma il sequestro ha riguardato anche conti correnti, quote societarie e alcuni vani di un castello e due barche, tra cui la "Konigin II", di mussoliniana memoria, rinominata Fiamma Nera quando fu donata a Benito Mussolini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma