Arriva la nebbia a Roma e si scatena l'ironia social

Decine di foto sul web, dai monumenti spariti alla città 'modello Milano'. Ritardi e disagi a Fiumicino e Ciampino

Spettacolo insolito per Roma che si è svegliata stamani sotto una coltre di nebbia fitta. Dal Gazometro al Circo Massimo, dal Lungotevere al Quirinale all'Eur, palazzi e monumenti sono avvolti da un'atmosfera irreale. Sui social è una gara a postare le foto più belle, e non mancano gli sfottò: "Questa cosa del modello Milano, Tronca l'ha presa un po' troppo sul serio", scrive Ettore su facebook, "Ma c'è in programma la visita di qualche milanese a Roma?", scrive invece Francesco. Al Circo Massimo decine di curiosi si sono fermati a fare fotografie: impossibile oggi vedere il Foro Palatino oltre l'Arena.

Ritardi nella partenza e arrivo dei voli questa mattina all'aeroporto di Fiumicino, a causa della fitta nebbia che già dalle prime ore del mattino ha avvolto anche l'area circostante lo scalo romano. A causa della scarsa visibilità del partenze e arrivi degli aeromobili risultano ritardate, con punte superiori anche ai 60 minuti. Due, invece, i voli dirottati (provenienti da Berlino e Atene) dallo scalo al Leonardo da Vinci, sempre a causa della nebbia. La situazione dell'operatività dei voli sta progressivamente tornando verso la normalità.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Di Giovanni - Di Giovanni Parquet

Dalla Di Giovanni parquet il legno come amico

Il calore per la tua casa, l’eleganza per il tuo ufficio, la praticità per la tua azienda. Da 51 anni con esperienza e competenza nel mondo del parquet.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma