Arriva la nebbia a Roma e si scatena l'ironia social

Decine di foto sul web, dai monumenti spariti alla città 'modello Milano'. Ritardi e disagi a Fiumicino e Ciampino

Spettacolo insolito per Roma che si è svegliata stamani sotto una coltre di nebbia fitta. Dal Gazometro al Circo Massimo, dal Lungotevere al Quirinale all'Eur, palazzi e monumenti sono avvolti da un'atmosfera irreale. Sui social è una gara a postare le foto più belle, e non mancano gli sfottò: "Questa cosa del modello Milano, Tronca l'ha presa un po' troppo sul serio", scrive Ettore su facebook, "Ma c'è in programma la visita di qualche milanese a Roma?", scrive invece Francesco. Al Circo Massimo decine di curiosi si sono fermati a fare fotografie: impossibile oggi vedere il Foro Palatino oltre l'Arena.

Ritardi nella partenza e arrivo dei voli questa mattina all'aeroporto di Fiumicino, a causa della fitta nebbia che già dalle prime ore del mattino ha avvolto anche l'area circostante lo scalo romano. A causa della scarsa visibilità del partenze e arrivi degli aeromobili risultano ritardate, con punte superiori anche ai 60 minuti. Due, invece, i voli dirottati (provenienti da Berlino e Atene) dallo scalo al Leonardo da Vinci, sempre a causa della nebbia. La situazione dell'operatività dei voli sta progressivamente tornando verso la normalità.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma