Allarme Termini, 'nessuno mi ha fermato'

Uomo con fucile finto: lo avevo in mano anche durante controllo del biglietto. Tutto esagerato

(ANSA) - ROMA, 26 GEN - "Se l'avessi immaginato non l'avrei portato. Mi è venuto da ridere (quando ho saputo cos'era successo, ndr), mi è sembrata un'esagerazione". Lo ha detto intervistato su Sky Tg24 l'uomo che ieri sera ha scatenato il panico alla stazione Termini di Roma perché portava con se un fucile giocattolo. "Non mi sono accorto di nulla perchè ero sul treno, avranno iniziato a urlare dopo che ero passato, in stazione nessuno mi ha chiesto dell'arma giocattolo - ha detto ancora -, per arrivare ai treni devi passare e mostrare il biglietto. E il fucile ce lo avevo in mano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Taxi: innovatori da oltre 20 anni. Samarcanda Radiotaxi (Roma) “Dal ’92 tecnologia e qualità Made in italy”

Un settore, quello taxi, in continua evoluzione. Il Made in Italy, anche in questo comparto ha perseguito sempre alti standard di innovazione, le istituzioni stanno a guardare, senza però osservare


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma