Lanciano sassi contro treni,3 denunciati

Sono minorenni bengalesi. Una passeggera ferita alla testa

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Per due giorni consecutivi hanno lanciato sassi contro i treni regionali nella zona del Parco degli Acquedotti, ma il terzo giorno sono stati bloccati dalla polizia ferroviaria. Si tratta di tre 14enni bengalesi che sono denunciati e riaffidati ai genitori. In uno degli episodi, mercoledì, una passeggera del treno regionale 2360, tra le stazioni di Capannelle e Casilina, è stata ferita alla testa in maniera non grave, mentre altri due convogli hanno avuto lievi danni. Stessa storia il giorno seguente, giovedì, ed in questo caso veniva lievemente danneggiato un convoglio del trasporto regionale. Ieri sono stati bloccati e denunciati per attentato alla sicurezza dei trasporti ed affidati ai rispettivi genitori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Federica Proni

Massaggi e benessere: scopriamo "Nelle mie mani"

Questo centro di terapia olistica si è affermato nel cuore (e nei muscoli) dei romani.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma