Roma verso sciopero generale

Sindacati, vertenza unitaria. Da salario a partecipate e scuole

(ANSA) - ROMA, 15 GEN - Uno sciopero generale confederale contro la "pluriennale gestione della città". I sindacati Cgil, Cisl e Uil stanno valutando l'ipotesi di un'unica grande vertenza Roma: dal salario accessorio alle aziende partecipate, Atac e Ama, fino agli asili nido e scuole materne. E all'orizzonte si prospetta un 'grande sciopero', che interesserebbe tutta la macchina capitolina compresi trasporti e rifiuti. Uno sciopero che porterebbe molto probabilmente alla paralisi della Capitale per un giorno. "Stiamo valutando che questa vertenza diventi unica con tutte le categorie della macchina capitolina" spiega Marco D'Emilia della Fp Cgil Roma-Lazio prima dell'incontro in Campidoglio sul salario accessorio. Per il 27 gennaio è già prevista la mobilitazione in piazza dei sindacati per il salario accessorio. Sciopero che potrebbe essere rinviato per confluire in quello generale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

null

Allart Center: la fiera permanente dei serramenti

Porte, finestre, infissi, elementi di arredo su misura, interni ed esterni: lo showroom di Roma è un’esposizione work in progress dei migliori brand


null

Alternatyva compie 10 anni e scommette sulla fibra ottica

L'azienda romana prepara offerte convergenti fisso-mobile Marco Carboni (CEO) “AlternatYva sta investendo in fibra ottica: non abbiamo aspettato Telecom Italia 10 anni fa e non aspetteremo Enel adesso”.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma