Ass. Villa Pamphilj, uccisa una volpe

Presidente, da cane senza guinzaglio. Mancano controlli

(ANSA) - ROMA, 10 GEN - "Una volpe aggredita ieri mattina a villa Pamphilj è morta dopo ore di agonia: era stata azzannata al collo da un cane lasciato libero dal proprietario". Così l'Associazione per Villa Pamphilj. "La gravità di quanto accaduto non è solo nell'irresponsabilità di colui che, oltre a non rispettare le norme vigenti, si è allontanato subito -spiega l'associazione- ma anche nell'inadeguata assistenza fornita all'animale ferito dalle Forze dell'ordine intervenute. A Villa Pamphilj mancano i controlli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma