A Fiumicino le prime nozze in spiaggia

Il sì di Elena e Riccardo. A portare le fedi il figlio di 2 anni

Il suono delle onde in sottofondo, il tramonto sul mare, un po' come alle Hawaii. Da oggi anche a Fiumicino ci si può sposare in spiaggia, e a segnarne il debutto è stata questa sera una coppia di Fiumicino, Elena, 31 anni, ristoratrice e Riccardo, 34, carabiniere, che hanno colto l'opportunità deliberata a maggio scorso dal comune. Location, il chiosco attrezzato Reef Village. Abito bianco per lei completo di lino per lui. A portare le fedi, il figlio di due anni e mezzo.

"Appena abbiamo saputo della delibera - ha raccontato Elena, prima degli ultimi preparativi - ci è piaciuta subito l'idea di un matrimonio diverso dal solito, non classico e lo sposarsi in spiaggia ci è parsa una bella opportunità. Ma non pensavamo di essere a Fiumicino i primi in assoluto a farlo, lo abbiamo appreso solo pochi giorni fa: di questo siamo sorpresi e contenti, e pensiamo che l'idea dei matrimoni in spiaggia sia una bella nuova risorsa per questo nostro territorio".

Le tariffe a carico dei futuri sposi sono di 500 euro per i residenti nel Comune di Fiumicino e 1000 euro per i non residenti mentre rimane la gratuità per chi decide di sposarsi nella sede comunale centrale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma