Le imbottigliatrici intelligenti

Azienda sceglie tecnologie Industria 4.0 di Schneider Electric

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 29 GIU - Gai Macchine Imbottigliatrici coglie le opportunità della trasformazione digitale per innovare i processi produttiviße proseguire il percorso di crescita sostenibile. L'azienda piemontese si affida, in particolare, alle tecnologie Industria 4.0 di Schneider Electric, che, con la piattaforma "EcoStruxure" basata sull'IoT, ha fornito gli strumenti per produrre macchine sempre connesse, in grado di ricevere, raccogliere e trasmettere dati. "Utilizzare impianti interconnessi permette ai nostri clienti di gestire i processi, raccogliere e aggregare informazioni in tempo reale sulla produzione di ogni macchina, dati pronti per essere analizzati e utilizzati dal business accedendo e effettuando controlli da qualsiasi luogo", spiega il responsabile di stabilimento dell'azienda, Paolo Molinaro. "Allo stesso tempo ciò consente a Gai di effettuare da remoto tutte le operazioni di teleassistenza alle linee produttive delle aziende clienti sfruttando la rete". Gai ha sede a Ceresole d'Alba (Cuneo) e realizza in media 750 macchine imbottigliatrici all'anno per il mercato nazionale e internazionale: le soluzioni di fascia più alta possono gestire fino a 20.000 bottiglie all'ora. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: