Arriva il robot attento all'uomo

Applicazione realizzata dalle aziende Pilz e Kuka in mostra a fiera Sps Drives

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 23 MAG - Un robot in grado di fermarsi mentre lavora per evitare di mettere a rischio il "collega umano" che si sta avvicinando. E' la nuova frontiera per una collaborazione sicura tra uomo e robot resa possibile da un sistema di visione 3D, sviluppato dall'azienda tedesca Pilz, che permette di proteggere le postazioni di lavoro condivise tra cobot (i robot collaborativi) e operatori.

La soluzione, che si chiama SafetyEye, riconosce la presenza di persone nello spazio d'azione del robot e permette di rallentare o arrestare i suoi movimenti evitando di arrecare danni all'operatore. I robot possono infatti funzionare molto velocemente e talvolta portare utensili pericolosi, per cui, una stretta interazione con l'uomo richiede elevati requisiti in termini di sicurezza. Un'applicazione di questo sistema è in mostra a Sps Drives Italia a Parma, con una demo messa a punto da Pilz e dal produttore tedesco di robot industriali, Kuka, mirata a dimostrare come sia possibile realizzare una fruttuosa collaborazione tra un 'cobot' e un avanzato sistema di sicurezza. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: