Al Politecnico di Torino nasceranno i robot del futuro

Presentato Centro interdipartimentale, coordinerà gruppi ricerca

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 6 DIC - Nasceranno al Politecnico di Torino i robot del futuro, dovranno avere costi e dimensioni contenuti, collaborare di più con gli uomini anche in ambienti difficili. Sarà il Centro Interdipartimentale PIC4Ser - PoliTO Interdepartmental Centre for Service Robotics a fornire competenze e conoscenze per lo sviluppo del mercato della robotica di servizio, in grande espansione. Molte le applicazioni, dall'agricoltura di precisione, alle città intelligenti, ad attività di ricerca e salvataggio, sistemi di pattugliamento e di allarme rapido, sostegno alla vita per anziani e disabili, riabilitazione, indagine archeologica, sicurezza, protezione. Punto di forza del Centro è l'approccio interdisciplinare basato sulle tecnologie e sulle applicazioni.

Il Centro, coordinato dal professor Marcello Chiaberge, metterà a sistema le attività di diversi gruppi di ricerca già attivi nei vari Dipartimenti dell'ateneo (Elettronica e Telecomunicazioni, Automatica e Informatica, Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture e Architettura e Design) sulle tecnologie abilitanti necessarie per lo sviluppo di un settore innovativo e multidisciplinare. "Siamo convinti di poter creare un Centro capace di attrarre interessi industriali e progetti di ricerca internazionali, fornendo al territorio e, non ultimi, ai nostri studenti un luogo da dove partire per sviluppare la robotica di servizio in Italia", commenta Marcello Chiaberge, referente del Centro Interdipartimentale PIC4seR. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA