A Rovereto innovazione imprese-scuola

Polo Meccatronica avvicina ricercatori e pmi per nuovo lavoro

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 31 LUG - Su un'area sconfinata, dove fino a 100 anni fa non c'era altro che campagna, e il primo insediamento produttivo arrivò nel 1925 con il cotonificio Pirelli, sorge il Polo Meccatronica di Rovereto, uno spazio di oltre 17 mila metri quadrati in cui impresa, ricerca e formazione si incontrano e producono innovazione. Voluto dalla Provincia di Trento, il progetto è in continua evoluzione e nel giro di cinque anni ospiterà anche il mondo della scuola portando gli studenti vicino alle imprese. Negli spazi di Polo Meccatronica, quest'anno è nato il più avanzato laboratorio d'Italia per i prototipi meccatronici, 'Prom Facility', grazie alla collaborazione tra Provincia di Trento, Trentino Sviluppo, Universtià degli Studi di Trento, Confindustria Trento e Fondazione Bruno Kessler. Frutto di un investimento di circa 6 milioni di euro (principalmente finanziamenti europei), il laboratorio punta a coinvolgere startup e pmi, oltre ai ricercatori, nel processo produttivo del prototipo, in uno spazio aperto e di contaminazione, che si sviluppa su 1.500 metri quadrati ed è pieno di tecnologie all'avanguardia, come stampanti e scanner 3D, macchine al taglio laser e utensili per lavorazioni additive e sottrattive. Un progetto che mira anche "ad avvicinare i ricercatori all'impresa, con la possibilità di creare nuovi posti di lavoro ad alta specializzazione su esigenze direttamente stimolate dalle aziende", spiega il direttore di Prom Facility, Paolo Gregori. Il prossimo anno è previsto un ampliamento degli spazi produttivi con la costruzione di un edificio di circa 6 mila metri quadrati destinato a laboratori e centri di ricerca, mentre nel 2022 ci sarà spazio anche per la collaborazione tra scuola e impresa. Nel corpo centrale del polo di Meccatronica troveranno spazio le nuove sedi dell'Istituto tecnico tecnologico "G. Marconi" e del Centro di Formazione Professionale "G. Veronesi" di Rovereto, per un totale di circa 1.400 studenti, più docenti, personale tecnico e amministrativo. Le scuole saranno vicine al mondo dell'impresa con laboratori di produzione e isole di apprendimento dedicate, e con strumenti multimediali d'avanguardia.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA