Costa (Tim), in crescita comparto sicurezza informatica

Aumento attacchi richiede strategie aziendali preventive

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 03 OTT - "L'aumento e la diffusione di attacchi informatici, che hanno l'obiettivo di interrompere il business e compromettere l'accesso e l'utilizzabilità dei dati aziendali, rende necessaria una strategia basata sulla mitigazione preventiva dei rischi e sulla capacità di reazione agli attacchi". Lo sottolinea Andrea Costa, responsabile Infrastructure Solutions di Tim (Tim), in occasione di un incontro sulla Cybersecurity nella sede di Assolombarda.

"Il comparto della sicurezza Ict è in crescita anno su anno", spiega Costa. Si passa da soluzioni più complesse per le grandi aziende a soluzioni "più standard, ovvero più accessibili dal punto di vista della semplicità e dei costi per le pmi". "Tim è tra le aziende leader nella gestione della sicurezza Ict e mette a disposizione il know how acquisito, sia in grandi progetti sia affiancando aziende medie e piccole, quale partner di riferimento per affrontare la sfida della digitalizzazione". In particolare, i 'Security services' sono stati ideati per supportare le imprese nello sviluppo delle strategie, nell'identificazione delle priorità d'internvento, nell'implementazione di soluzioni ad hoc per una gestione efficace della sicurezza e delle informazioni. Inoltre le attività di prevenzione e di contrasto degli attacchi informatici vengono gestite da due centri: il Security Lab e il Security Operation Center, con oltre 200 esperti impegnati nel campo della cybersecurity.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA